Home | Chi Siamo | Ricerca avanzata | Link Versione Italiana  English version  France version

 Europeanrights.eu

Osservatorio sul rispetto dei diritti fondamentali in Europa

  Ricerca avanzata

Altri Atti P6_TA-PROV (2008)0513 (21/10/2008)

Tipo: Atti dell'Unione europea: Risoluzione del Parlamento europeo sulle sfide per gli accordi collettivi nell'Unione europea

Autorità: Autorità europee - Unione europea: Parlamento europeo

Data: 21/10/2008

Oggetto: Dopo le sentenze della Corte di giustizia nei casi Viking, Laval, Rüffert, che hanno destato talune gravi preoccupazioni circa l'interpretazione da dare alle direttive sul distacco dei lavoratori, il Parlamento europeo è intervenuto affermando che tali pronunce dimostrano la necessità di chiarire che le libertà economiche codificate dai trattati dovrebbero essere interpretate in modo da non ledere l'esercizio dei diritti sociali fondamentali riconosciuti dagli Stati membri e dal diritto comunitario, fra cui il diritto di negoziare, concludere ed applicare gli accordi collettivi e di ricorrere all'azione collettiva. Il Parlamento europeo ha sottolineato che la libertà di prestare servizi non è di rango superiore rispetto al diritto dei sindacati di intraprendere azioni collettive. Entrambi infatti figurano nella Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea.

Classificazione: Solidarietà - Art. 28 Diritti dei lavoratori, dei datori di lavoro e delle rispettive organizzazioni: negoziazione - Diritti dei lavoratori, dei datori di lavoro e delle rispettive organizzazioni: contratti collettivi - Diritti dei lavoratori, dei datori di lavoro e delle rispettive organizzazioni: azioni collettive - Diritti dei lavoratori, dei datori di lavoro e delle rispettive organizzazioni: sciopero

Testo download Italiano Inglese Francese

Segnalazioni: Il Parlamento europeo ha richiamato più volte la Carta dei diritti fondamentali a sostegno della propria posizione.