Home | Chi Siamo | Ricerca avanzata | Link Versione Italiana  English version  France version

 Europeanrights.eu

Osservatorio sul rispetto dei diritti fondamentali in Europa

  Ricerca avanzata

Giurisprudenza 315499/2009 (15/02/2009)

Tipo: Parere

Autorità: Corti nazionali: Corti supreme (Francia) - Conseil d’Etat

Data: 15/02/2009

Oggetto: Il Conseil D’Etat ha ritenuto che atti imputabili allo Stato abbiano concorso alla deportazione di persone considerate come ebree sotto il regime di Vichy e pertanto abbiano sollevato una responsabilità dello Stato stesso. Ai sensi della Cedu (art 13, 14) esso ha stabilito che la riparazione richiede una indennizzazione individuale delle vittime e un riconoscimento solenne della responsabilità dello Stato e del pregiudizio collettivamente subito. Secondo tale parere, le differenti misure prese dal termine seconda guerra mondiale, tanto sul piano dell’indennizzo quanto su quello simbolico, hanno rimediato, per quanto possibile, all’insieme dei pregiudizi.

Parti: -

Lingua Originale: Francese

Classificazione: Uguaglianza - Art. 21 Non discriminazione - Giustizia - Art. 47 Diritto a un ricorso effettivo dinanzi a un giudice

Testo download Francese