Home | Chi Siamo | Ricerca avanzata | Link Versione Italiana  English version  France version

 Europeanrights.eu

Osservatorio sul rispetto dei diritti fondamentali in Europa

  Ricerca avanzata

Giurisprudenza 28139/2008 (03/07/2008)

Tipo: Sentenza

Autorità: Corti nazionali: Corti supreme (Italia) - Corte di Cassazione

Data: 03/07/2008

Oggetto: Nella sentenza di annullamento parziale la Corte osserva che la previsione secondo cui al mandato di arresto europeo deve essere allegata una "relazione sui fatti addebitati alla persona della quale è domandata la consegna, con l'indicazione delle fonti di prova, del tempo e del luogo di commissione dei fatti stessi e della loro qualificazione giuridica" non va intesa in senso formalistico, come accadrebbe se si ritenesse necessario un atto denominato “relazione”, ma nel senso che nei documenti provenienti dall’autorità dello Stato emittente devono essere contenuti gli elementi che la norma richiede.

Lingua Originale: Italiano

Classificazione: Giustizia - Art. 49 Principio di legalità (nullum crimen, nulla poena sine lege; pena più lieve) - Proporzionalità delle pene

Testo download Italiano