Home | Chi Siamo | Ricerca avanzata | Link Versione Italiana  English version  France version

 Europeanrights.eu

Osservatorio sul rispetto dei diritti fondamentali in Europa

  Ricerca avanzata

Giurisprudenza 13816/2008 (11/02/2008)

Tipo: Sentenza

Autorità: Corti nazionali: Corti supreme (Italia) - Corte di Cassazione

Data: 11/02/2008

Oggetto: La Corte di Cassazione ricostruisce la complessa disciplina vigente in materia di contrassegni SIAE a tutela della proprietà intellettuale, alla luce del diritto comunitario e della sua interpretazione da parte della sentenza della Corte di Giustizia, Schwibbert, 8 novembre 2007. In particolare ribadisce che, ogni qual volta la mancanza del contrassegno SIAE sia prevista fra gli elementi tipici del reato, spetta al pubblico ministero la prova che la previsione del contrassegno sia anteriore alla data del 31.3.1983, ovvero che sia stata regolarmente comunicata alla Commissione europea. In difetto di questa prova che si impone l'assoluzione con la formula "il fatto non sussiste".

Lingua Originale: Italiano

Classificazione: Libertà - Art. 17 Proprietà intellettuale - Giustizia - Art. 49 Principio di legalità (nullum crimen, nulla poena sine lege; pena più lieve) - Proporzionalità delle pene

Testo download Italiano