Home | Chi Siamo | Ricerca avanzata | Link Versione Italiana  English version  France version

 Europeanrights.eu

Osservatorio sul rispetto dei diritti fondamentali in Europa

  Ricerca avanzata

Altri Atti P6_TA-PROV (2009)0386 (06/05/2009)

Tipo: Atti dell'Unione europea: Raccomandazione del Parlamento europeo destinata al Consiglio destinata al Consiglio sullo sviluppo di uno spazio di giustizia penale dell'Unione europea

Autorità: Autorità europee - Unione europea: Parlamento europeo

Data: 06/05/2009

Oggetto: Il Parlamento europeo ha sottolineato che è necessario completare l'attuazione del principio del riconoscimento reciproco accompagnandola con l’adozione di un insieme uniforme di garanzie e tutele procedurali nei procedimenti penali, basato sul principio della presunzione di non colpevolezza, come il diritto a una "comunicazione dei diritti", il diritto all'assistenza legale, il diritto all'assistenza legale gratuita ove necessario, sia prima che durante il processo, il diritto a produrre prove, il diritto a essere informato, in una lingua comprensibile per l'indagato/imputato, della natura e/o delle motivazioni delle contestazioni e/o dei fondamenti dei sospetti, il diritto di accesso a tutti i documenti pertinenti in un lingua che l'indagato/imputato comprende, il diritto a un interprete, il diritto a un'audizione e i diritti della difesa; la protezione degli indagati/imputati che non possono comprendere o seguire il procedimento, norme minime in materia di detenzione, condizioni e protezione degli indagati/imputati minorenni nonché meccanismi di ricorso efficaci e accessibili. Il Parlamento europeo ha raccomandato altresì al Consiglio di adottare le seguenti misure: un quadro giuridico completo che offra alle vittime di reato la più ampia protezione, compresi un risarcimento adeguato e la protezione dei testimoni, soprattutto nei casi di criminalità organizzata, uno strumento giuridico riguardante l'ammissibilità della prova nei procedimenti penali, misure per stabilire norme minime in materia di condizioni carcerarie e detentive e un insieme di diritti comuni per i detenuti nell’UE, tra cui il diritto di comunicare e il diritto all’assistenza consolare.

Classificazione: Giustizia - Art. 47 Patrocinio a spese dello stato - Art. 48 Diritti della difesa

Testo download Italiano Inglese Francese

Segnalazioni: Il Parlamento europeo ha citato espressamente la Carta nel preambolo