Home | Chi Siamo | Ricerca avanzata | Link Versione Italiana  English version  France version

 Europeanrights.eu

Osservatorio sul rispetto dei diritti fondamentali in Europa

  Ricerca avanzata

Giurisprudenza C-148/13, C-149/13, C-150/13 (16/07/2014)

Tipo: Conclusioni dell'Avvocato Generale

Autorità: Autorità europee: Corte di giustizia dell’Unione europea

Data: 16/07/2014

Oggetto: Secondo l’Avvocato generale, la libertà di azione degli Stati membri nell'accertare l'orientamento sessuale dichiarato da un richiedente asilo è limitata dalla Carta dei diritti fondamentali. Benché gli Stati membri abbiano il diritto di verificare la credibilità di tali domande, taluni metodi di verifica, quali esami medici e pseudo-medici, interrogatori invasivi e la richiesta di prove di attività sessuali, sono tutti incompatibili con la Carta dei diritti fondamentali.

Parti: A, B, C

Classificazione: Dignità - Art. 1 Dignità - Art. 3 Integrità fisica e psichica - Art. 4 Trattamenti inumani - Libertà - Art. 7 Vita privata - Art. 18 Diritto di asilo - Uguaglianza - Art. 21 Non discriminazione

Testo download Italiano Inglese Francese