Home | Chi Siamo | Ricerca avanzata | Link Versione Italiana  English version  France version

 Europeanrights.eu

Osservatorio sul rispetto dei diritti fondamentali in Europa

  Ricerca avanzata

Giurisprudenza C-255/13 (04/06/2014)

Tipo: Sentenza

Autorità: Autorità europee: Corte di giustizia dell’Unione europea

Data: 04/06/2014

Oggetto: La Corte ha affermato che il regolamento (CE) n. 883/2004, relativo al coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale, deve essere interpretato nel senso che, qualora un cittadino dell’Unione, che risiedeva in un primo Stato membro, sia colpito da una grave e improvvisa malattia mentre si trova in vacanza in un secondo Stato membro e sia obbligato a rimanere per undici anni in tale Stato a causa di detta malattia e della disponibilità di cure mediche specialistiche nelle vicinanze del luogo in cui abita, egli deve essere considerato «dimorante» in quest’ultimo Stato membro qualora il centro principale dei suoi interessi si trovi nel primo Stato membro. Per determinare il centro principale degli interessi di detto cittadino occorre valutare tutti i fatti pertinenti e tenere conto della volontà del cittadino. La mera circostanza che il cittadino sia rimasto nel secondo Stato membro per un lungo periodo non è sufficiente, in quanto tale e di per sé, per considerare che egli risiede in detto Stato.

Parti: I c. Health Service Executive

Classificazione: Solidarietà - Art. 34 Sicurezza sociale - Servizi sociali per malattia

Testo download Italiano Inglese Francese