Home | Chi Siamo | Ricerca avanzata | Link Versione Italiana  English version  France version

 Europeanrights.eu

Osservatorio sul rispetto dei diritti fondamentali in Europa

  Ricerca avanzata

Giurisprudenza C-586/08 (16/12/2009)

Tipo: Sentenza

Autorità: Autorità europee: Corte di giustizia dell’Unione europea

Data: 16/12/2009

Oggetto: Secondo la Corte il fatto che l’accesso ad una professione sia riservato ai candidati selezionati mediante una procedura diretta ad ottenere un numero predeterminato di persone sulla base di una valutazione comparativa dei candidati piuttosto che mediante l’applicazione di criteri assoluti e che conferisce un titolo la cui validità temporale è strettamente limitata, non implica che tale professione sia una professione regolamentata ai sensi della direttiva 2005/36/CE, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali. Tuttavia, gli artt. 39 CE e 43 CE impongono che le qualifiche acquisite in altri Stati membri siano riconosciute per il loro giusto valore e siano debitamente prese in considerazione nell’ambito di tale procedura.

Parti: Rubino

Classificazione: Libertà - Art. 15 Diritto di esercitare una professione - Cittadinanza - Art. 45 Libertà di circolazione

Testo download Italiano Inglese Francese